ricominciamo dalla terra

Storia Montegiove è la sommità più elevata delle colline che circondano la città di Fano. Anticamente usato come punto strategico di sorveglianza sul mare, si può ammirare il panorama di tutta la bassa valle del Metauro, dall’Appennino all’Adriatico. Il nome Montegiove lascia supporre che nell’era pagana vi

fosse eretto un tempio dedicato a Giove. Notizia certa è che nel 1523 la sommità del colle divenne proprietà dei monaci Camaldolesi dell’ordine di San Benedetto; nel 1609 iniziò la costruzione dell’Eremo e nel 1627 fu ultimata. Attualmente nell’Eremo vive una piccola comunità monastica camaldolese dedita alla preghiera e al lavoro…

Ora et labora è il motto della tradizione benedettina. In queste terre nasce la nostra azienda agricola: “Terre di Giove”. Nel solco di un’antica tradizione familiare, insieme a mio padre, abbiamo deciso di dedicare la nostra vita alla terra, ai suoi frutti, ai suoi prodotti: “la terra non abbandona mai colui che sacrificandosi la lavora”.

prova